09 novembre
Orari: 9:00 - 18:00 - Bergamo

La Direttiva Macchine 2006/42/CE alla luce delle nuove linee guida pubblicate dalla Commissione nel 2017.

 

Argomenti trattati:

La Direttiva Macchine 2006/42/CE ha il duplice obiettivo di armonizzare i requisiti in materia di sicurezza applicabili alle macchine, garantendo allo stesso tempo la libera circolazione delle macchine sul mercato dell’EU.

La versione riveduta non introduce modifiche radicali ma chiarisce e consolida le disposizioni della direttiva al fine di migliorare la sua applicazione pratica.

Con questo corso andremo ad analizzare i concetti e i requisiti della DM e le novità introdotte dalla suddetta guida 2017, dando anche alcuni suggerimenti operativi per approcciare alcuni vecchi nodi irrisolti.

 

Programma del corso:

• Direttiva 2006/42/CE: ruoli e responsabilità dei diversi operatori economici coinvolti nella catena di progettazione, fabbricazione e distribuzione, alla luce dell’inquadramento generale delle direttive di prodotto, fornito dalla decisione 768/08. Strumenti operativi utili per l’impresa per un corretto risk management.

• Linee guida di interpretazione delle direttive di prodotto: chi le scrive e quale valenza tecnico-legale si presume possano avere per il fabbricante / progettista di una macchina.

• Linee guida alla direttiva macchine ed. 2017:

– quali le novità principali.

– confronto fra le diverse edizioni soprattutto per quanto attiene le interpretazioni di macchina – quasi-macchina – insieme di macchine, modifiche sostanziali.

• Case history e suggerimenti operativi tecnici e legali per un corretto approccio alle tematiche controverse, irrisolte o affrontate in modo generico dalla linea guida.

 

Per ulteriori informazioni contattateci.

 

ISCRIZIONE

PROGRAMMA DETTAGLIATO