La quantità di luce non va confusa con la qualità, perché la sola luminosità non rende onore alla grande architettura.