Richiesta: Ottenere una macchina messa in linea a un impianto produttivo di lamiera in continuo, che applichi trasversalmente alla lamiera il film plastico protettivo, sincronizzandosi al volo con la velocità di linea. La macchina deve depositare e applicare il film per poi ritornare alla posizione di partenza per il processo successivo.
Proposta: CPU tecnologica Simatic S7-1500T, all’azionamento Sinamics S120, ai motori Simotics 1FK7 fino al pannello Simatic HMI, il tutto programmato con l’engineering framework TIA Portal V15.
Risultati: Unica piattaforma di programmazione e apparecchiature collegate in rete Profinet, che si interfacciano tramite protocolli dedicati. Una CPU tecnologica che si fa carico sia della logica di programmazione PLC che della sincronizzazione degli assi e della gestione della chiusura “dell’anello di spazio”. Infine, l’utilizzo di un cablaggio ridotto in quanto tutti i segnali tra le apparecchiature transitano attraverso la rete Profinet IRT.

Richiesta: Snellire, velocizzare e monitorare la propria linea di pressatura, composta da una via di dischi, un tappeto di carico e una pressa.
Proposta: due master IO-Link con comunicazione profinet del produttore Balluff (versione da 16 e 4 porte) ai quali sono stati collegati 15 trasduttori di pressione IO-link (BSP B400-DV004-D05S1A-S4 Balluff), 4 trasduttori lineari magnetostrittivi IO-link (BTL6-U110-M0150-PF-S4 Balluff) e una barriera fotoelettrica di misura multiraggio IO-link (CML 720I-R20-2390.A/L-M12 Leuze Electronic).
Risultati: Riduzione dei tempi e degli errori di cablaggio dei sensori, grazie al collegamento punto a punto tramite cavi standard M12 4pin, ma anche, attraverso la comunicazione digitale; aumento dell’immunità delle interferenze elettriche. Inoltre, la configurazione della linea è stata resa più semplice e “pulita” eliminando numerosi cavi multipolari e le schede analogiche del controllore logico. Infine, è decisamente aumentato il livello delle attività di manutenzione grazie alle continue diagnosi su ogni specifico sensore, così come è stata resa più immediata la supervisione e il monitoraggio di tutti i componenti grazie ai led presenti sui master IO-link.

27 novembre
Orari: 9:00 - 18:00 - Cernusco S/N - MI

16 CFP riconosciuti per Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Brescia.

Corso Base PLC Safety

 

Argomenti trattati:

✔ Cenni al tema Safety

✔ Panoramica hardware sulla famiglia S7-1200F – S7-1500F

✔ Configurazione CPU F

✔ Configurazione ingressi e uscite Safety locali e decentrate

✔ Utilizzo di blocchi Safety

✔ Collegamenti Profisafe (inverter)

✔ Procedura per lo svolgimento dei test di accettazione

✔ Preparazione e stampa della documentazione per il fascicolo tecnico

 

Requisiti richiesti:

Conoscenza elettrotecnica di base, programmazione PLC Siemens con TIA Portal, Direttiva macchine.

Consigliamo a chi disponesse di un PC portatile di portarlo con sé.

I clienti che utilizzeranno un proprio PC durante il corso, sono pregati di pre-installare i Software STEP7 TIA Portal V14 SP1 oppure V15 con l’opzione SAFETY Basic (S7-1200) o Advanced (S7-1200 / S7-1500).

 

ISCRIZIONE

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Dal 06 novembre al 07 novembre
Orari: 9:00 - 18:00 - Bergamo

16 CFP riconosciuti per Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Brescia.

 

Corso Base di Programmazione S7-1200

✔ Panoramica hardware sulla famiglia S7-1200

✔ Gamma delle CPU- Prestazioni

✔ Ambiente di sviluppo Simatic STEP7 TIA Portal

✔ Configurazione Hardware S7-1200 – analisi delle proprietà delle CPU

✔ Approfondimenti sulle nuove funzionalità della Memory Card.

✔ Definizione di PROFINET – vantaggi e differenze rispetto a PROFIBUS

✔ Programmazione simbolica – Vantaggi delle DB ottimizzate

✔ Operazioni logiche combinatorie Booleane

✔ Operazioni matematiche

✔ Operazioni di conversioni

✔ Operazioni di confronto

✔ Operazioni di spostamento

✔ Operazioni di controllo programma

✔ Strumenti di programmazione – Multi-istanza, IEC Timer e Counter_Riferimenti incrociati_Occupazione aree di memoria

✔ Gestione segnali analogici

✔ Tabella di controllo e forzamento variabili

✔ Funzionalità online – Modifica dei valori delle DB, caricamento totale, Backup, modifiche a macchina in funzione

✔ Comfort Panel: esempio di realizzazione di un progetto integrato con S7-1200

✔ Strumenti software TIA SELECTION TOOL (assistente alla progettazione) e SIMATIC AUTOMATION TOOL (assistenza al service)

 

Requisiti richiesti:

Conoscenza elettrotecnica di base o nozioni elementari di programmazione.

Familiarità con il sistema operativo Windows.

Consigliamo a chi disponesse di un pc portatile di portarlo con sè.

I clienti che utilizzano il proprio pc durante il corso sono pregati di pre-installare i software STEP7 V14 Basic e PLC SIM V14, all’ultima release.

Le versioni di prova (TRIAL ) sono sufficienti e possono essere scaricate gratuitamente dal sito Customer Support SIEMENS.

Per ulteriori informazioni contattateci.

 

[POSTI ESAURITI]

08 novembre
Orari: 9:00 - 13:00 - Bergamo

Telmotor non solo è molto attenta all’innovazione tecnologica dei prodotti ma tiene conto anche degli aspetti legislativi e normativi dei principali paesi di esportazione mondiale per macchine, impianti e componentistica (es. motori elettrici) ai fini della conformità dei prodotti.

Dopo il successo degli incontri dedicati al mercato del Nord America e alle norme UL, NFPA e CSA, Telmotor organizza un workshop focalizzato su alcuni dei paesi soggetti a novità tecnico- normative.

L’obiettivo dell’evento è fornire alcune indicazioni puntuali e operative a tecnici, produttori, progettisti, installatori e integratori di macchine, per districarsi nel complesso mondo delle norme: dalla scelta dei componenti fino alla loro integrazione in macchinari complessi.

 

Il workshop si focalizzerà sulle seguenti novità:

✔ Brasile, aggiornamenti in merito a:

• NR 12 sicurezza nel lavoro delle macchine e attrezzature

• NR 10 safety in electrical installations and electrical services

✔ Unione Doganale (Russia, Bielorussia, Kazakistan), aggiornamenti in merito a:

• RT UD 004/2011 sulla sicurezza delle apparecchiature a bassa tensione

• RT UD 010/2011 sulla sicurezza delle macchine e attrezzature

• RT UD 020/2011 sulla compatibilità elettromagnetica dei dispositivi tecnici (EMC)

• RT UD 012/2011 sulla sicurezza delle apparecchiature per atmosfere potenzialmente esplosive

• RT UD 016/2011 sulla sicurezza delle apparecchiature funzionanti a combustibile gassoso.

Inoltre si parlerà dell’applicazione degli standard inerenti alla sicurezza delle macchine e degli equipaggiamenti per:

 Australia e Nuova Zelanda

✔ Arabia Saudita – SASO e SALEM

✔ Korea – KCS

✔ Giappone – JIS

✔ Cina – CCC e CoC

Alla luce delle tematiche trattate, l’incontro rappresenta un momento formativo di straordinaria importanza per tutte le aziende esportatrici di macchine: in un unico appuntamento verrà infatti fornito il quadro normativo mondiale aggiornato.

✔ Destinatari:

– Responsabili di progettazione e tecnici, responsabili della documentazione tecnica.

– Responsabili sicurezza prodotto di aziende costruttrici di macchine e impianti, aziende fornitrici di automazione industriale, equipaggiamenti elettrici, ecc.

Per info e dettagli scrivi a academy@telmotor.it

 

[POSTI ESAURITI]

Richiesta: Valutare le soluzioni più idonee per la realizzazione del nuovo Avvolgitore Assiale

Proposta: Avvolgitore Assiale con controllo automatico della tensione di avvolgitura e calcolo indiretto del diametro del rotolo avvolto

Risultati: Un controllore Simatic S71200 con gestione Profinet del motore principale tramite servo azionamento Sinamics V90, in controllo di tiro e velocità, modulata attraverso oggetti tecnologici di Motion e PID interni alla CPU

Richiesta: Un connubio tra la meccanica tradizionale e le innovazioni tecnologiche attraverso il completo restyling degli impianti Raddrizzafilo Serie “RT”

Proposta: Lo studio, la realizzazione e lo sviluppo della sezione meccatronica e dell’interfacciamento verso la Smart Factory

Risultati: Nuova gamma di Impianti Raddrizzafilo Serie “RT”.Una linea di impianti rinnovata, la sintesi perfetta tra i tradizionali sistemi meccanici e i più innovativi sistemi meccatronici di controllo. Tutto ciò abbinato alle più moderne tecnologie informatiche, orientate alla digitalizzazione dei processi d’impresa

Dal 12 novembre al 14 novembre
Orari: 8:30 - 17:30 - Brescia

24 CFP riconosciuti per Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Brescia.

Relatore: Professionista Abilitato

 

Corso Base di Programmazione S7-1500

Argomenti trattati:

✔ Panoramica hardware sulla famiglia S7-1500 con periferiche decentrate ET200MP / ET200SP

✔ Gamma delle CPU- Prestazioni

✔ Configurazione Hardware S7-1500 – analisi delle proprietà delle CPU

✔ Approfondimenti sulle nuove funzionalità della Memory Card

✔ Diagnostica – Messaggi di sistema, Display, Web Server, Trace

✔ Definizione di PROFINET – vantaggi e differenze rispetto a PROFIBUS

✔ Ambiente di sviluppo Simatic STEP7 TIA Portal versione Professional – Pacchetti e licenze

✔ Compatibilità tra le versioni di TIA Portal per apertura e download dei progetti

✔ Programmazione simbolica – Vantaggi delle DB ottimizzate

✔ Linguaggi di programmazione – KOP, FUP, AWL

✔ Strumenti di programmazione – Multi-istanza, IEC Timer e Counter_Riferimenti incrociati_Occupazione aree di memoria

✔ Funzionalità online – Modifica dei valori delle DB, caricamento totale, BacKup, modifiche a macchina in funzione, utilizzo libreria di progetto per caricamento parziale

✔ Comunicazione tra PLC – iDevice e S7-Communication

✔ Migrazione progetti da S7-300 ( STEP7 V5.5) a S7-1500 (TIA Portal)

✔ Comfort Panel: esempio di realizzazione di un progetto integrato con S7-1500

✔ Strumenti software TIA SELECTION TOOL (assistente alla progettazione) e SIMATIC AUTOMATION TOOL (assistenza al service)

✔ Strumento PRONETA per test e messa in servizio delle reti IO

 

Conoscenza elettrotecnica e nozioni di base di programmazione PLC o aver frequentato il corso base di programmazione PLC Siemens S7-1200.

Familiarità con il sistema operativo Windows.

Consigliamo a chi disponesse di un pc portatile di portarlo con sè.

 

Per info e dettagli scrivi a academy@telmotor.it

 

ISCRIZIONE

PROGRAMMA DETTAGLIATO

25 ottobre
Orari: 9:00 - 18:00 - Bergamo

8 CFP riconosciuti per Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Brescia.

 

Argomenti trattati:

Un corso di formazione sulle principali novità che verranno introdotte nella nuova edizione della EN 60204-1.

Il corso è strutturato in due moduli. Nel primo modulo viene affrontato il tema dell’aggiornamento normativo, cosa cambia e le conferme, per proseguire con la sessione tecnica applicata di progettazione dell’equipaggiamento elettrico destinato ad equipaggiare macchine ed impianti industriali.

Nel secondo modulo viene approfondito il tema relativo al bordo macchina e vengono illustrate, anche con esempi pratici, le prove elettriche obbligatorie e facoltative che devono essere effettuate sulle macchine e gli impianti. Il corso si rivolge pertanto ai responsabili tecnici e progettisti elettrici.

 

 

 Programma del corso:

 PARTE 1

✔ La direttiva Bassa Tensione 2014/35/UE e la Direttiva EMC 2014/30/UE che cosa comportano per i costruttori di macchine e di quadri elettrici.

✔ La nuova EN 60204-1 che cosa cambierà, le novità e le conferme.

✔ EN 60204-1 6a edizione Vs. EN 61439-1 e 2 quale norma per i quadri di automazione, aggiornamento, allineamento o divergenza?

✔ Progettazione di base:

» L’impostazione della progettazione dell’equipaggiamento elettrico, in relazione all’uso ed alle condizioni ambientali secondo CEI EN 60204-1.

» Studio dei carichi e del processo da controllare.

» Scelta della componentistica idonea alle condizioni ambientali e di esercizio: il grado IP, IK, esempi pratici.

✔ La progettazione esecutiva dimensionale secondo CEI EN 60204-1:

» dimensionamento del sezionatore generale.

» dimensionamento dei componenti di potenza e di comando e controllo (esempi pratici).

 PARTE 2

✔ Il Bordo macchina:

» Bordo macchina secondo la norma EN60204-1 e altre norme di riferimento per il Bordo macchina.

» Pulsantiere e pannelli operatori, ergonomia e posizione dei pulsanti .

» Scelta dei cavi per il bordo macchina.

» Combinazioni presa/spina, scatole di derivazioni: i motori devono avere il sezionatore in campo?

» Motori elettrici : l’alta efficienza , grado di protezione.

» Circuito di comando e controllo: elettrovalvole, circuiti PELV.

» Illuminazione a bordo macchina.

» Sezionamento delle fonti pericolose: Lock-out/Tag-out.

» Modalità di Interblocco (esempi pratici).

» Esempi di procedura di accesso.

✔ Prove e verifiche sulle macchine e gli impianti ai sensi della norma CEI EN 60204-1.

» prove obbligatorie e prove facoltative: come individuare una procedura interna di prova, come realizzare le prove (modalità, quale strumentazione scegliere, ecc.).

» suggerimenti operativi e pratici per l’effettuazione delle prove di macchine e impianti.

» esempi pratici di prove sulle macchine.

» marcature e documentazione tecnica.

 Iscrizione a pagamento con rilascio di attestato di partecipazione e test finale.

 

ISCRIZIONE

PROGRAMMA DETTAGLIATO

 

Dal 19 novembre al 21 novembre
Orari: 9:00 - 18:00 - Verona

24 CFP riconosciuti per Ordine dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Brescia.

Relatore: Professionista Abilitato

 

Corso Base di Programmazione S7-1500

Argomenti trattati:

✔ Panoramica hardware sulla famiglia S7-1500 con periferiche decentrate ET200MP / ET200SP

✔ Gamma delle CPU- Prestazioni

✔ Configurazione Hardware S7-1500 – analisi delle proprietà delle CPU

✔ Approfondimenti sulle nuove funzionalità della Memory Card

✔ Diagnostica – Messaggi di sistema, Display, Web Server, Trace

✔ Definizione di PROFINET – vantaggi e differenze rispetto a PROFIBUS

✔ Ambiente di sviluppo Simatic STEP7 TIA Portal versione Professional – Pacchetti e licenze

✔ Compatibilità tra le versioni di TIA Portal per apertura e download dei progetti

✔ Programmazione simbolica – Vantaggi delle DB ottimizzate

✔ Linguaggi di programmazione – KOP, FUP, AWL

✔ Strumenti di programmazione – Multi-istanza, IEC Timer e Counter_Riferimenti incrociati_Occupazione aree di memoria

✔ Funzionalità online – Modifica dei valori delle DB, caricamento totale, BacKup, modifiche a macchina in funzione, utilizzo libreria di progetto per caricamento parziale

✔ Comunicazione tra PLC – iDevice e S7-Communication

✔ Migrazione progetti da S7-300 ( STEP7 V5.5) a S7-1500 (TIA Portal)

✔ Comfort Panel: esempio di realizzazione di un progetto integrato con S7-1500

✔ Strumenti software TIA SELECTION TOOL (assistente alla progettazione) e SIMATIC AUTOMATION TOOL (assistenza al service)

✔ Strumento PRONETA per test e messa in servizio delle reti IO

 

Conoscenza elettrotecnica e nozioni di base di programmazione PLC o aver frequentato il corso base di programmazione PLC Siemens S7-1200.

Familiarità con il sistema operativo Windows.

Consigliamo a chi disponesse di un pc portatile di portarlo con sè.

 

Per info e dettagli scrivi a academy@telmotor.it

 

ISCRIZIONE

PROGRAMMA DETTAGLIATO