Telmotor collabora da 5 anni con IIS “A.Badoni” di Lecco, aderendo al progetto di “alternanza scuola-lavoro” e ospitando presso la filiale di Lecco, gli studenti del quarto e del quinto anno. Inoltre, di recente Telmotor si è aggiudicata la gara per la fornitura di una parte delle attrezzature hardware e software SIEMENS destinate al nuovo laboratorio territoriale per l’occupabilità che è in fase di allestimento presso la sede dell’IIS “P.A. Fiocchi”.
Ciò è stato possibile grazie alla collaborazione con Siemens, della quale Telmotor è distributore e “solution partner”.

All’Istituto Fiocchi, in un’ area di circa 500 mq, si potrà riprodurre un ambiente reale di azienda operante nella progettazione di macchine ad alto tasso di automazione. Attorno a queste macchine si svilupperanno delle “isole” di progettazione (CAD, CAM, CAE, PLC), di realizzazione componenti (tramite due macchine CNC reali) e di controllo qualità (laboratorio metrologico e per analisi chimiche).

Una delle soluzioni progettuali adottate rientra nel concetto di Industry 4.0 proposto dalla multinazionale tedesca Siemens e in particolare in quello di Virtual Commissioning cioè nello strumento che permette agli utenti di creare una copia virtuale – il cosiddetto Digital Twin – di un sistema reale sul quale fare le simulazioni necessarie in modo da anticipare e valutare eventuali problemi che si potrebbero altrimenti incontrare durante tutta la fase del ciclo di vita del prodotto. Il Laboratorio sarà infatti composto da diverse postazioni, ognuna delle quali sarà collegata in rete Profinet e sarà dotata di sw dedicato alla programmazione e al comando di pannelli motion control. In questo modo dalle postazioni PC si potrà effettuare sia la simulazione che il collegamento fisico al pannello motion control.

Sarà così possibile svolgere attività «Basic» e attività «Advanced» di “Virtual Commissioning” grazie al quale gli utenti avranno la possibilità di fare concept e cioè schematizzare un sistema definendone un ciclogramma, valutare le funzionalità di un macchinario e metterlo in funzione in maniera virtuale .
Tutto ciò sarà possibile con l’utilizzo di un PLC Siemens della serie 1500 che, sfruttando il protocollo di comunicazione OPC UA, potrà verificare e simulare il comportamento di una macchina facendo funzionare il controllore fisico collegato al mondo virtuale. Mediante il pannello operatore , poi, sarà possibile comandare motori e sensori virtuali.
In questo modo si “muoverà” la copia digitale (Digital Twin) e si vedranno accadere gli eventi come sono stati programmati. Ciò darà la possibilità di poter effettuare un debug del software di automazione prima ancora di avere la macchina realmente assemblata.

Il laboratorio sarò aperto a tutti i partner della rete (oltre alla capofila IIS Fiocchi, fanno parte del rete anche i principali istituti di istruzione superiore delle provincie di Lecco, Sondrio e Monza Brianza ed una serie di partner pubblici e privati).
Essi potranno svolgere attività/corsi/esercitazioni anche a distanza.

Vi potranno accedere studenti per attività di pre-orientamento, approfondimento, alternanza scuola-lavoro, docenti per attività di formazione e aggiornamento e aziende per attività di riqualificazione del personale e formazione .